Home    Mappa del sito    Contatti  
 
     
     

 

 
 

06-12-2019 - 14-12-2019

In cielo e in terra. L'Astronomicon di Basinio e altri esempi
Sabato 14 dicembre h. 16.00 - Palazzo Buonadrata C.so d'Augusto, 62 - Rimini

   
 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e la

Biblioteca Gambalunga

col patrocinio dell’IBC,

e dell’Ufficio Scolastico di Rimini-MIUR,

si pregiano di invitarLa al

quarto e ultimo appuntamento

del ciclo di conferenze

 

I Maestri e il Tempo.

per i 400 anni della Biblioteca Gambalunga

Il Codice Celeste.

L’Astronomicon di Basinio e la cultura del Rinascimento

 

IX CICLO

II parte

A cura di Alessandro Giovanardi e Oriana Maroni

 

Sabato 14 Dicembre 2019

ANTICIPATO ALLE ORE 16, 00

Salone di Palazzo Buonadrata,

Corso d’Augusto, 62

 

In Cielo e in Terra.

L’Astronomicon di Basinio

e altri esempi

 

Fabrizio Lollini

(Storico dell'arte, Università degli Studi di Bologna)

 

 

“I Maestri e il Tempo”, si svolge in collaborazione con l’UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE di RIMINI ed è RICONOSCIUTO dal MIUR ai fini della FORMAZIONE del PERSONALE DOCENTE

 

Fabrizio Lollini, è nato a Bologna, nel 1964. Dopo la laurea in Lettere Classiche e il diploma alla Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia e critica d'arte. Ha tenuto corsi presso le sedi universitarie di Ravenna (Università di Bologna) e Venezia (Università Ca' Foscari), e dal 2002 insegna "Storia dell'arte medievale" e "Storia della miniatura" presso l'Università di Bologna. Collabora con alcuni Master dell'ateneo bolognese, tra cui quello in "Storia e cultura dell'alimentazione"; è stato invitato per lezioni e conferenze dal Musée du Louvre di Parigi e dall'Université François Rabelais di Tours (F), e dal Dickinson College di Carlisle (USA), di cui è stato docente nella sede di Bologna.mMembro del comitato scientifico di numerose mostre (tra le altre, "Il potere, le arti, la guerra", Rimini 2001; "Il Gotico a Imola", Imola, 2008), ha collaborato all'organizzazione di esposizioni e convegni, soprattutto di storia della miniatura, presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena ("Corali miniati del Quattrocento nella Biblioteca Malatestiana" e "Libraria Domini", 1989; "La biblioteca di un medico del Quattrocento: Giovanni di Marco da Rimini", 1998; "Due papi per Cesena", 1999; "Scritte dal dito di Dio; Testi biblici e liturgici manoscritti e a stampa della Biblioteca Malatestiana", 2002), a Imola ("Miniature della Biblioteca Comunale", 2006), e nella propria città (“Tra le due sponde dell’Adriatico. La pittura nella Serbia del XIII secolo e l’Italia”, Museo Medioevale, 1999; "Uomini, denaro, istituzioni. L'invenzione dei Monti di Pietà", Oratorio dei Filippini, 2000; "Duecento. Forme e colori del Medioevo a Bologna", Museo Civico Archeologico, 2000), di cui ha curato saggi e/o schede nei rispettivi cataloghi; per il comune di Bagnacavallo, è stato responsabile scientifico unico della mostra "Corali miniati di Faenza, Bagnacavallo e Cotignola. Tesori dalla diocesi" (2000). Ha organizzato assieme a Sylvie Davidson il convegno "Le arti e il cibo" (Bologna, 2012), a carattere internazionale, di cui ha poi curato i relativi atti, usciti nel 2014; ha poi curato una seconda edizione del simposio, nel 2016. È autore di più di 130 pubblicazioni, tra cui i cataloghi generali dei fondi miniati della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia (2002) e della Biblioteca Comunale di Imola (2006). Collaboratore della rivista specializzata in decorazione libraria Alumina, si occupa prevalentemente di decorazione libraria e di pittura dal XIII al XV secolo e dei legami tra cultura artistica occidentale e orientale nel Medioevo e nel Rinascimento, con incursioni frequenti in altri ambiti di studio, tra cui i rapporti tra arte medievale e contemporaneità e quelli tra arte e cibo

 

 

 

 

La Segreteria

Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini

0541/351611

segreteria@fondcarim.it

seguici anche su Facebook www.facebook.com/fondcarim

 

 
  Torna all'elenco