<-- Indietro alla lista dei Comunicati stampa

LE FONDAZIONI BANCARIE DOMANI A CONVEGNO A RIMINI

PER RINNOVARE IL LORO IMPEGNO NELLA VALORIZZAZIONE DEGLI ANZIANI

 

Rimini, 15 novembre 2004


Rimini si prepara ad ospitare domani 16 novembre la Prima Giornata Nazionale delle Fonbdazioni Bancarie sui temi della Valorizzazione e dell'Assistenza degli Anziani, il primo importante appuntamento nazionale attraverso il quale le 88 Fondazioni di origine bancaria aderenti all'Acri faranno il punto della situazione sugli intervetni dedicati agli anziani, una prozione della società italiana sempre più importante e variegata (gli over 65 rappresentano infatti il 18% della popolazione totale, pari a circa 11 milioni di persone). Un ulteriore dato che può risultare interessante è l'indice di vecchiaia del Belpaese, giunto al 130% che, tradotto, significa che per ogni 100 giovani fino a 15 anni ci sono 130 over 65.

La Giornata di domani 16 novembre, che si aprirà alle ore 9 al Grand Hotel di Rimini per proseguire poi durante tutto il giorno, vedrà la partecipazione di alcuni protagonisti fondamentali di questo settore, tra i quali

Gaspare Barbiellini Amidei, Ordinario di Sociologia della Comunicazione, Editorialista “Corriere della Sera”
Luciano Chicchi, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini
Marcello Cesa Bianchi, Fondatore, già Direttore, Istituto di Psicologia, Università degli Studi di Milano
Andrea Crozza, Segretario Generale Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona
Leonardo Domenici, Presidente Associazione Nazionale Comuni Italiani
Ferdinando Fabbri, Vicepresidente Regionale Unione Province Italiane
Giuseppe Guzzetti, Presidente Acri e Fondazione Cariplo
Monica Minelli, Dirigente Opera Pia Poveri Vergognosi, Bologna
Enrico Petazzoni, Autore Progetto Anziani Fondazione del Monte Bologna-Ravenna
Massimo Petrini, Docente Centro Medicina Invecchiamento, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

Durante la Giornata verrà anche illustrata un'Indagine sull'impegno delle Fondazioni in questo settore, dalla quale emerge che nel solo 2003 queste istituzioni hanno dedicato agli anziani risorse per 45 milioni di euro.

L'ufficio Stampa
Luigi Angelini