Fondazione
Cassa di Risparmio
di Rimini
 
Newsletter
n. 1 - Febbraio 2017
   

PREMIO RIMINI PER LA POESIA GIOVANE 2017

   

 
C’è tempo fino al 15 febbraio per iscriversi alla quarta edizione del Premio Rimini per la Poesia Giovane, il concorso dedicato alle opere inedite di poesia scritte da autori sotto i 35 anni, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Parco Poesia e con il patrocinio del Comune di Rimini, Assessorati alle Arti e all’Istruzione. In premio per i sette giovani finalisti la possibilità di pubblicare con una delle 10 collane convenzionate con il Premio e di essere notati da riviste letterarie e festival di rilievo nazionale. Il Premio mette in rete alcune tra le più importanti realtà letterarie ed editoriali italiane e promuove la poesia contemporanea tra i ragazzi delle scuole superiori, avvalendosi della preziosa collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale sede di Rimini e del dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna sede di Rimini. La giuria tecnica del Premio, presieduta da Sergio Zavoli, è composta da nomi di riferimento nel campo dell’editoria e dell’organizzazione, appartenenti a diverse generazioni. Dieci collane editoriali collaborano con il Premio Rimini, gli editori leggono in anteprima i manoscritti dei finalisti e hanno la possibilità di fare un’offerta editoriale. Questa formula, unica in Italia, fa del Premio Rimini una grande occasione per i giovani autori e uno dei premi più ambiti, con un boom di partecipazione fin dalla prima edizione. Sono quasi 400 i manoscritti ricevuti nelle tre edizioni precedenti. A rendere ancora più speciale il Premio è una grande giuria popolare studentesca, formata da 500 ragazzi provenienti da diverse scuole superiori della provincia di Rimini: dopo aver ascoltato i finalisti leggere le proprie poesie gli studenti hanno il compito di votare il vincitore, scegliendo il libro che verrà donato ai ragazzi che formeranno la giuria dell’anno successivo. La premiazione della IV edizione si terrà ad aprile 2017.
    Torna indietro